Ci sono molti miti legati all’acqua del rubinetto e all’acqua in bottiglia. Ecco i primi 3 principali:

1. L’acqua in bottiglia è migliore dell’acqua del rubinetto

Agua de botella contro agua del grifo

Per via di decenni di mito-building, oggi si tende a credere che l’acqua in bottiglia sia meglio dell’acqua del rubinetto.

Ciò però non è vero.

Nell’Europa occidentale circa il 99% dell’acqua del rubinetto pubblica è potabile (bevibile secondo le linee guida dell’UE e dell’OMS). L’unico inconveniente in alcuni luoghi è il cattivo odore e il gusto, soprattutto a causa della durezza, dei minerali e della concentrazione più elevata di cloro (utilizzato per scopi di disinfezione). Non esiste alcuna prova scientifica che sostenga che l’acqua in bottiglia sia più sana dell’acqua del rubinetto.

2. L’acqua in bottiglia è molto più sicura dell’acqua del rubinetto

Agua de botella contro agua del grifo

Falso.

L’acqua del rubinetto è strettamente regolata. L’acqua a Barcellona, per esempio, è sottoposta a 527 controlli ogni giorno, e in realtà è più controllata dell’acqua in bottiglia. Non c’è ancora una prova scientifica che sostenga che l’acqua in bottiglia sia più sicura.

2. Non c’è nessun problema con l’acqua in bottiglia se le bottiglie vengono poi riciclate

Agua de botella contro agua del grifo

Falso.

Il problema non è solo il rifiuto di plastica, ma l’intera catena di valore delle bottiglie d’acqua. Dalla produzione alla distribuzione, il processo di generazione di acqua in bottiglia in plastica è insostenibile per l’ambiente. In media è necessario un litro di acqua per produrre un litro di acqua in bottiglia in quanto include la produzione di plastica, il trasporto, il filtraggio e il riempimento delle bottiglie.

Per riassumere:  L’acqua in bottiglia non è più sana o più sicura. Oltre a ciò, la catena del valore delle bottiglie di acqua plastica ha un grande impatto ambientale.

Speriamo che questo post sull’acqua in bottiglia o l’acqua di rubinetto sia stato utile e informativo.