remove-chlorine-tap-water-chloramine-filter-oeq6uzutb7iimbdzze2uoot7rqthhx4736e174de2w

Come rimuovere cloro e cloramina dall’acqua del rubinetto?

Perché sostanze chimiche come il cloro e la cloramina vengono aggiunte all’acqua del rubinetto? Come rimuovere o ridurre la presenza di cloro nell’acqua del rubinetto?

Cloro e cloramina sono utilizzati per distruggere i microrganismi nocivi (agenti patogeni) presenti nell’acqua del rubinetto e renderla potabile. Ma ci sono problemi e rischi legati al cloro tra i quali sapore e odore sgradevoli, sottoprodotti cancerogeni e un impatto negativo su animali domestici e piante sensibili.

Un filtro per l’acqua a prezzi accessibili, come TAPP, elimina il 98% di cloro e clloramina nel punto di utilizzo e rende l’acqua del rubinetto migliore e più sicura.

Perché il cloro e la cloramina vengono addizionati all’acqua del rubinetto?

In genere l’acqua proveniente da un impianto di trattamento è priva di agenti patognei ma mentre viene trasportata attraverso le tubature fino al rubinetto di casa può accadere di tutto. Perdite nelle tubature, depositi d’acqua, ristagni nel rubinetto. Cloro e cloramina sono molto efficaci per distruggere i batteri nocivi a condizione che vi sia una concentrazione minima.

Il cloro è usato da un centinaio di anni per rendere l’acqua potabile. Fin dalla prima volta in cui è stato introdotto nell’approvvigionamento idrico è stata riscontrata una rapida diminuzione delle malattie e degli altri disturbi causati dall’acqua. Ha reso più semplice la depurazione dell’acqua nelle città e più sicuri i cittadini.

Il cloro elimina i microrganismi quali batteri, germi, infezioni e protozoi. È importante mantenere il cloro ad un livello sufficiente lungo tutto il percorso fino al rubinetto poiché gli organismi potrebbero essere determinati da vecchie tubature, perdite o inquinamento. L’EPA, l’OMS e altre organizzazioni internazionali hanno fissato gli obiettivi da rispettare in base ai livelli sicuri per l’uomo.

La cloramina, composta da ammoniaca e cloro libero, è molto simile al cloro. Tuttavia, viene utilizzata sempre più frequentemente nel trattamento dell’acqua perché gusto e odore sono migliori. Cloro e cloramina sono aggiunti in base alla quantità necessaria per eliminare tutti gli organismi nei sistemi idrici. In genere sono necessarie maggiori quantitá secondo la durezza dell’acqua. L’utilizzo di una striscia reattiva per misurare i valori di cloro libero nell’acqua trattata con cloramina darà un risultato negativo in quanto in presenza di ammoniaca il cloro libero si trasforma in cloramina.

Perché eliminare o ridurre cloro e cloramina?

Nonostante i numerosi studi realizzati, sono ancora poche le prove che dimostrano l’impatto negativo diretto di cloro e cloramina sulla salute dell’uomo. Tuttavia, vi sono dei problemi indiretti.

  • Essi possono provocare sapore e odore sgradevoli dell’acqua di rubinetto o modificare il gusto di caffè, tè ed altre bevande.
  • Il cloro, combinato con materiali organici, può causare sottoprodotti quali THM e COV che potrebbero essere cancerogeni.
  • Provoca danni agli animali domestici, soprattutto a quelli di piccole dimensioni come i pesci d’acquario, in quanto il cloro elimina anche i batteri sani.
  • La cloramina non si disperde nell’acqua come il cloro. Se si lascia l’acqua clorata dai 30 ai 60 minuti, il cloro si disperderà nell’acqua stagnante. Tuttavia, potrebbe rilasciare anche sottoprodotti e COV.
  •  

Per questo motivo è raccomandato elimnare cloro e cloramina dall’acqua potabile.

Come posso eliminare cloro e cloramina dall’acqua del rubinetto?

Esistono diversi tipi di filtri che eliminano cloro e cloramina mediante l’osmosi inversa, i raggi ultravioletti e il carbone attivo. Quest’ultimo è uno dei sistemi più efficaci. Oltre alle sue proprietà di assorbimento, il carbone attivo à anche un catalizzatore che converte il cloro libero (ipoclorito) in cloruro che viene facilmente assorbito.

TAPP 2, un filtro per l’acqua di alta qualità a prezzi accessibili, è stato testato in modo indipendente e ha dimostrato di eliminare più del  95% di cloro e cloramina. Il filtro è costituito da un blocco di carbone organico che sprigiona sia carbone attivo che catalitico.

Un ulteriore vantaggio di TAPP 2 è che non filtra i minerali essenziali e le cartucce sono biodegradabili. Utilizzare solo filtri dell’acqua testati e certificati in modo indipendente e verificare, nello specifico, che siano stati testati per eliminare la cloramina.

Scopri il confronto tra TAPP e i filtri PUR, Brita e Culligan.

Riepilogo

  • Cloro e cloramina vengono aggiunti all’acqua del rubinetto per renderla più sicura e generalmente non dovrebbe avere un impatto negativo sulla salute.
  • Come misura precauzionale sarebbe indicato ridurre o eliminare cloro e cloramina dall’acqua potabile onde evitare eventuali effetti negativi.
  • Scegli un filtro certificato in modo indipendente come TAPP 2 con carbone attivo e catalitico per garantire che le quantità di cloro e cloramina siano ridotte o eliminate.

Ora sai perché all’acqua del rubinetto si aggiunge il cloro. Scopri di più su come funzionano i filtri per l’acqua e il cloro libero e totale nei nostri blog

Ascolta questo post

Share this post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *