locandina-web.02

La Palla Tamburello vede terminare i rispettivi campionati Open e Muro

Con l’estate torna il caldo e il sole fino a tardi! E La Palla Tamburello vede terminare i rispettivi campionati Open e Muro, salvo la tradizionale Coppa Italia che si giocherà a Ferragosto tra le migliori squadre italiane.

A Padova, come nelle spiagge veneziane, la stagione calda è la migliore per praticare ogni settimana il Tambeach: la disciplina su spiaggia! Si differenzia molto dalle pratiche Indoor, Muro e Open perché, essendo sulla sabbia, assomiglia un po’ al Beach Tennis, e si differenzia molto da quest’ultimo per gioco, tattica e colpi. Questa disciplina partì negli anni 70 in Sicilia e il primo titolo della Federazione Italiana Palla Tamburello venne assegnato nel 1996. Il Tambeach è uno sport atletico e dinamico perché si gioca 2 contro 2 su un campo che misura ben 24 x 12 metri. Le due metà campo sono divise da una rete alta 2.20 metri.

Quest’anno la società Tamburello Padova ha contribuito con la FIPT all’organizzazione del torneo di Tambeach Pro che rientrava come tappa Nord-Est del campionato italiano. Il 30 giugno si sono affrontati moltissimi atleti provenienti da diverse regioni (Veneto, Trentino, Lombardia, Sicilia).

Non essendo Padova una città sul mare la Location è stata scelta in una struttura con 4 campi attrezzati e piscina disponibile! Il torneo, cui TAPP WATER ha partecipato come Sponsor, è stato un successo. La giornata è stata caldissima e ha visto il consumo di molta acqua. Gli atleti sono anche stati sensibilizzati all’uso di acqua filtrata senza usar troppo quella in bottiglia. Tre le categorie: femminile, maschile e doppio misto. Nel femminile trionfo di una coppia di atlete trentine, nel maschile e nel misto i titoli sono andati ad atleti siciliani e anche alla nostra padovanissima Elisa, con origini ragusane. Proprio lei rappresenterà la società di Padova nei tornei finali di Agosto in Sicilia!

Share this post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *