I romani hanno fornito acqua pulita alla città per oltre 2000 anni e lo fanno ancora. L’acqua di Roma è pulita e sana secondo tutti gli standard internazionali di qualità dell’acqua e di solito ha un buon sapore. Ciononostante, i romani come il resto degli italiani si sono abituati a bere acqua in bottiglia conseguentemente all’arricchimento della popolazione avvenuto negli anni ’80 e ’90. Questo è un fenomeno principalmente culturale e ha poco a che fare con la durezza dell’acqua o la sua qualità.

Ecco alcuni approfondimenti ed elementi degni di nota sull’acqua potabile per i residenti e i visitatori di Roma:

Acqua del rubinetto

Roma riceve il 97% dell’acqua potabile dalle sorgenti e il 3% dai pozzi. L’acqua del rubinetto è fornita da ACEA ed è considerata di altissima qualità. L’acqua è clorata e moderatamente dura, ma tipicamente di buon sapore. I test idrici vengono eseguiti quotidianamente e le relazioni sono disponibili sul sito web ACEA. Per istruzioni su come leggere la relazione sulla qualità dell’acqua clicca su questo link.

Se non ti piace il gusto che ha la tua acqua del rubinetto puoi provare un filtro dell’acqua del rubinetto come il TAPP 1 o TAPP 2, ma non è necessario.

Fontane d’acqua

Ci sono fontane d’acqua disponibili in tutta Roma e ACEA una grande mappa dove si possono individuare. Porta con te una bottiglia d’acqua riutilizzabile fa bene a te e all’ambiente.

Acqua in bottiglia

Gli italiani sono tra i più grandi consumatori di acqua in bottiglia del mondo, con un consumo di 194 litri (51 galloni) pro capite annuo, secondo la fondazione ambientale AGMA. Tutto ciò pur avendo una delle migliori acque del rubinetto in Europa. Forse è un fattore culturale o forse dipende dal fatto che l’acqua in bottiglia è relativamente economica.

L’Italia è anche uno dei paesi leader in Europa nel riciclaggio, ma i rifiuti di plastica monouso sono ancora un grande problema con oltre 10 miliardi di bottiglie consumate all’anno. Per ridurre l’impatto ambientale, bere acqua del rubinetto o acqua in bottiglie di vetro può davvero cambiare questi dati.

Ristoranti

restaurant-449952_1280

Potrebbe essere necessario chiederlo 2 o addirittura 3 volte, ma generalmente i ristoranti forniranno acqua del rubinetto con ghiaccio se richiesto. Con i soldi che hai risparmiato potrai lasciare una bella mancia ai camerieri XD.

Per concludere

I residenti e i visitatori di Roma possono bere l’acqua del rubinetto senza preoccupazioni. Utilizza un filtro per acqua dal prezzo accessibile come TAPP 1 o TAPP 2, se non ti piace il sapore dell’acqua trattata con il cloro.
Ci sono molti posti per riempire bottiglie riutilizzabili, quindi portale sempre con te.
Evita l’acqua in bottiglie di plastica quando puoi in quanto inquina il Paese e i nostri mari, anche quando una grande parte viene riciclata.

Fonti:
https://www.doctorsinitaly.com/water-rome/

http://www.beginningwithi.com/2007/03/13/why-italians-drink-bottled-water/

https://www.acea.it/it

Convidi: